Una pizzeria speciale a San Giorgio a Cremano: nasce dal progetto della coop Solidalis. I sindaci Zinno, Madonna, Pinto e Fiengo col governatore De Luca all’inaugurazione

San Giorgio a Cremano – La pizzeria PTRistò nasce dalle attività della cooperativa sociale di Volla (Na), ‘Solidalis’. La cooperativa sviluppa, sul territorio della periferia napoletana, PTRI progetti terapeutici riabilitativi individuali sostenuti da budget di salute, servizi socio sanitari in cogestione con l’ASL Napoli 3 sud e gli Ambiti Territoriali N24 (Comune Capofila Volla), N31 (Comune Capofila Torre del Greco) e N23 (Comune Capofila Nola).

PTRI promuovono e rendono possibile la partecipazione attiva delle persone al proprio percorso di cura, di riappropriazione dei diritti e delle libertà di scelta. Dalla teoria alla pratica: la pizzeria diventa il luogo concreto dove ragazzi diversamente abili, sperimentano le proprie capacità lavorando con gli altri e per gli altri. I ragazzi coinvolti co-progettano, co-gestiscono e sono soci della cooperativa che li accoglie, sono responsabili ed attori con altri soci. Il percorso di autonomia ed inserimento sociale e lavorativo prende forma e vive in uno spazio reale: il PTRistò. La pizza ha la stessa forma rotonda, dove mangiare è sempre un piacere se insieme al gusto si trova il ‘sapore’ del sorriso verace napoletano, di ragazzi carichi di energia e voglia di fare ed essere.
INTERVERRANNO Il Presidente della Reg. Campania, Vincenzo De Luca
Assessore alle Politiche Sociali della Reg. Campania, Lucia Fortini
Il Questore di Napoli, Antonio De Iesu
Il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno
Il Sindaco di Cercola, Vincenzo Fiengo
Il Sindaco di Massa di Somma, Gioacchino Madonna
Il Sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto
Il Commissario prefettizio di Volla, Anna Nigro

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.