Strada statale 268, Luca Capasso esulta: “Riapre il cantiere per il raddoppio di corsia”

strada statale 268 del Vesuvio-2

Ottaviano – Riprendono i lavori di allargamento della statale 268, dopo mesi di stop. A darne notizia è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che ha ricevuto la comunicazione direttamente dal Prefetto di Napoli, Francesco Antonio Musolino: “Da stamattina i lavori sono ricominciati. Se ne sta occupando la stessa ditta che si era aggiudicato l’appalto e che era finita in amministrazione controllata. Tutti i problemi burocratici sono stati risolti, Anas e ditta hanno trovato una soluzione: si tratta di un’ottima notizia, che restituisce ai cittadini la speranza di avere finalmente un’arteria di collegamento efficiente e sicura e ripaga tutti noi dell’impegno profuso per risolvere la questione”.
“Il mio impegno non era un bluff, – aggiunge Capasso – l’amministrazione comunale di Ottaviano si è sempre mossa nell’interesse della collettività e nella convinzione che quella per la riapertura del cantiere della 268 era, e resta, una battaglia di civiltà. Continueremo ad essere vigili sulla vicenda e seguiremo tutto l’iter, fino al completamento dei lavori. Desidero ringraziare la Regione Campania, che ha garantito lo stanziamento di altri 20 milioni di euro per la messa in sicurezza della strada, i dirigenti dell’Anas e della polizia stradale di Napoli, il Prefetto Musolino e tutti i sindaci del territorio interessato dall’attraversamento della 268. Insieme abbiamo raggiunto un ottimo risultato e insieme proseguiremo il nostro impegno”.
I lavori per il raddoppiamento sono ripresi sul viadotto San Domenico, che attraversa il territorio di Ottaviano.

I commenti sono disabilitati