Somma orfana del sindaco Allocca si prepara alle elezioni comunali

raffaele allocca

Somma Vesuviana – Ha scosso tutto il mondo politico locale la prematura scomparsa del sindaco Raffaele Allocca. “Re Ferdinando” lascia la politica sommese sorpresa nel ritrovarsi, a meno di un anno, di fatto in una nuova campagna elettorale. Tanti sono i silenzi e le indiscrezioni che circolano negli ambienti politici locali. Innanzitutto nella maggioranza, che fino alle prossime elezioni sarà retta dal vicesindaco della giunta Allocca, Salvatore Di Sarno. Per le prossime elezioni non è ancora chiaro come si comporterà il centro destra, che alla scorsa tornata ha portato ben due candidati al ballottaggio, Allocca e Paola Raia, consigliere Regionale, recentemente diventata una dei pilastri di “Forza Campania”. Indiscrezioni parlano di un possibile apparentamento tra i due schieramenti del centro destra locali; i nomi più papabili per la corsa alla carica di primo cittadino sono Antonio Granato e il vice sindaco Di Sarno. Paola Raia resta in lista ma più staccata.
Indecisioni trapelano anche dal centro sinistra, che alle scorse elezioni si è presentato con due candidati: Giuseppe Auriemma per il Pd e Lorenzo Metodio per La Città Cambia, movimento politico cittadino diretta costola de La Sinistra per Somma. I due schieramenti stanno dialogando in questi giorni per provare a redigere un progetto comune, ma resta improbabile che l’accordo avvenga in tempi brevi. Per la scelta del candidato a sindaco la strada più percorribile sembra quella delle primarie a cui concorrerebbe sicuramente Metodio e un numero imprecisato di candidati del Pd.

I commenti sono disabilitati