Sequestrati 65mila gadget falsi di Juve, Milan e Napoli

 

Oltre 65mila articoli contraffatti – magliette, pantaloncini, cappellini, sciarpe e gadget di squadre di calcio come Napoli, Juventus, Milan, della Nazionale italiana, e di Salernitana e Avellino – sono stati sequestrati in una ditta di Pagani, nel Salernitano, a cui la Guardia di finanza di Scafati (Salerno) ha messo i sigilli. Trovati anche gadget di personaggi protagonisti di noti cartoon per bambini.
Due le persone coinvolte che sono state denunciate con l’accusa di contraffazione e commercio di prodotti con segni falsi, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione. Sequestrati anche i macchinari industriali e undici banchi da lavoro. Inoltre, nell’area della ditta, ampia circa 400 metri quadrati, sono stati trovati sette lavoratori “in nero”. Il provvedimento è stato emesso dal Procuratore di Nocera Inferiore (Salerno), Antonio Centore.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.