Progetto San Giorgio e Associazione Spaghettitaliani presentano: “Una Ricetta al Giorno leva il medico di torno”

1528711_495974487187781_1063472587_n

Il 26 Gennaio 2014 alle ore 10.30 verrà presentato il libro, prodotto dall’Associazione Spaghettitaliani, “Una Ricetta al Giorno… …leva il medico di torno”, che contiene 365 ricette “donate” all’Associazione da 365 Chef diversi provenienti da tutt’Italia, ma non solo, di cui alcuni di fama internazionale.
Durante la presentazione a chi effettuerà una donazione all’Associazione Spaghettitaliani di almeno 18 Euro verrà dato il libro, e fra tutti quelli che lo acquisiranno verranno sorteggiati dei prodotti donati dalle aziende che hanno sponsorizzato il libro.
Dopo i saluti di Giorgio Zinno (Assessore alla Valorizzazione delle Ville Vesuviane) e di Michele Ferrante (vicepresidente dell’Associazione Progetto San Giorgio) il libro verrà presentato dai giornalisti Santa Di Salvo e Ugo Baldassarre, dall’attore Patrizio Rispo e da Luigi Farina (presidente dell’Associazione Spaghettitaliani).
Durante la presentazione verranno anticipate alcune delle iniziative legate al libro come la costituzione di un Club fra tutti i possessori del libro stesso, coordinato da Angela Viola, vicepresidente dell’Associazione Spaghettitaliani, che avrà come scopo sopratutto la prova pratica delle pietanze presenti nel libro con la possibilità di interloquire con gli chef autori delle ricette sia dal vivo che attraverso i loro Blog, e la costruzione di un Blog dedicato al Club dove si potranno relazionare le prove eseguite sia con articoli che con foto.
Il libro, nato da un’idea di Luigi Farina, presidente dell’Associazione Spaghettitaliani, ha come tema il salutismo e la stagionalità, ma è anche un modo per “scattare una fotografia” della Cucina Italiana a 360°, unificando così l’Italia gastronomica.
Alla presentazione parteciperanno alcuni degli Chef che hanno collaborato alla stesura del libro con le loro ricette, che riceveranno il libro, l’Attestato di partecipazione e la tessera di Socio dell’Associazione.

I commenti sono disabilitati