Pomigliano d’Arco: a Roberto Nicorelli, l’assessorato alla cultura

Roberto Nicorelli assessore alla cultura Pomigliano

Pomigliano d’Arco – C’è un cambio nelle file della giunta comunale: l’assessore alla cultura Pasquale Lauri ha ufficialmente dato le dimissioni, dopo le indiscrezioni trapelate a fine novembre. Al suo posto il 29enne Roberto Nicorelli, attore, regista e componente del consiglio d’amministrazione del Teatro Mercadante di Napoli. Nel suo cv risulta anche un’apparizione nella fiction Un Medico in Famiglia.
Nonostante la giovane età Nicorelli vanta al suo attivo due lauree, in Imprenditoria dello Spettacolo e Biotecnologie Mediche, e anche un’avviata carriera accademica all’ateneo Suor Orsola Benincasa, dove è culture della materia in “Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi” alla facoltà di Scienze della Comunicazione. Non è nuovo alla politica, risulta infatti tra i candidati non eletti della lista civica di centro destra 1799.
«Tra le priorità del mio nuovo incarico – ha dichiarato il nuovo assessore – c’è la valorizzazione della cultura vista come strumento di approccio verso gli altri, in particolare le fasce deboli. Inoltre ho intenzione di ridare vita alla Pro Loco cittadina, che manca ormai da molti anni. È mia intenzione anche dare visibilità e valorizzare i cittadini eccellenti, specialmente i giovani laureati, così da trasformarli in una grande risorsa per la nostra città».

I commenti sono disabilitati