Napoli, al Festival del Giallo già 50 ospiti a giugno

Da Carlo Lucarelli a Cristina Cassar Scalia, da Mariolina Venezia (e la sua Imma Tataranni) a Gabriella Genisi (e la sua Lolita Lobosco), passando per le migliori firme del giallo italiano e per i protagonisti del mystery campano (Diego e Diana Lama, Patrizia Rinaldi, Sara Bilotti, Serena Venditto, Letizia Vicidomini, Martin Rua, Piera Carlomagno).

Ideato da Ciro Sabatino, (Gialli.it), direttore artistico, padrone di casa Maurizio de Giovanni, sede l’Istituto Francese di Napoli, il festival è anche una nuova sfida per la libreria popolare Iocisto. Ci saranno anche Franco Forte, direttore dei Gialli Mondadori, lo studioso Luca Crovi, le scrittrici Giuseppina Torregrossa, Valeria Corciolani, Daniela Grandi, Barbara Baraldi, Barbara Perna, Piergiorgio Pulixi. La scrittrice spagnola Alicia Gimenez Bartlett sarà la protagonista dell’anteprima del 26 maggio, insieme alla giallista Marta Sanz.
Il manifesto ufficiale del Festival è disegnato da Daniele Bigliardo (Dylan Dog e Commissario Ricciardi), coinvolto da Mario Punzo, presidente della Scuola Italiana di Comix, partner del Festival. Sul sito di Iocisto pubblicato il bando del Premio MyssterY.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.