Movimento 5 Stelle di Portici presenta la lista per le prossime amministrative

5 stelle portici

Il Movimento 5 Stelle di Portici ufficializza la sua corsa per palazzo Campitelli. Il giorno 6 Aprile 2013, al bar “La Terrazza” di Via Vittorio Emanuele II, si è volta la conferenza stampa con la presentazione del candidato sindaco, e della lista di candidati, che correranno per il rinnovo del consiglio comunale, alle prossime amministrative del 26 e 27 Maggio 2013. Durante la conferenza, Giovanni Erra, candidato sindaco “a cinque stelle”, ha illustrato le linee guida del “movimento” porticese: “Il Movimento 5 Stelle scenderà in campo da solo, per le prossime elezioni comunali. Anche perché le varie liste civiche, createsi in città, risultano essere forze “pseudociviche”. A differenza nostra, queste liste hanno soltanto fini elettorali. Noi non abbiamo scelto i candidati in base ai voti, ma in base alla partecipazione e al movimento. il nostro obiettivo è la trasparenza: l’unica arma capace di combattere la “malapolitica”. Siamo qui per governare la città di forza. Noi rappresentiamo la vera novità, qui a Portici: poiché mettiamo in condizione il cittadino, di partecipare, attivamente, alla vita politica. Ascoltiamo, dialoghiamo e decidiamo con i cittadini. Attraverso forme di gestione condivisa è possibile generare forme di responsabilità collettiva. Una responsabilità che sta alla base di una convivenza civile, consapevole, ed armoniosa. Crediamo, che insieme, possiamo veramente generare il cambiamento”. I “Grillini” porticesi hanno anche parlato del programma che hanno intenzione di realizzare, in caso di vittoria elettorale: “Tengo a precisare, che la nostra è una programmazione “in itinere”, e lo sarà sempre, anche dopo le elezioni. In base ai nostri principi di “Legalità, Trasparenza e Partecipazione”, abbiamo realizzato vari progetti tramite questionari, e consulenze cittadine. Una delle prime cose che faremo è determinare una spesa da dare, come potere di gestione, ai ragazzi dai 10 ai 25 anni. Attraverso percorsi di partecipazione scolastica, e coinvolgendo famiglie, i giovani cittadini decideranno in che modo, e in che ambito (sia esso sportivo, culturale o lavorativo), intendano spendere quella cifra. I giovani devono capire che la città gli appartiene, e che l’amministrazione è strumento di realizzazione dei loro sogni. Così, tra cinque anni, avremo giovani cittadini, in grado di amministrare come si deve il nostro territorio. Inoltre, vi sono anche altri progetti in fase di avanzamento: c’è un disegno per migliorare la raccolta differenziata; e un altro, per realizzare una sinergia tra patrimonio culturale, storico ed ambientale del nostro Comune. Realizzando questi progetti, potremmo, in buona parte, risolvere la piaga della disoccupazione (soprattutto giovanile), che affligge la nostra cittadina”. Da quasi due settimane, è online, sul sito www.portici5stelle.it, la lista dei 24 “grillini” in corsa per i seggi di Palazzo Campitelli: ” Tramite assemblea- conclude Giovanni Erra- abbiamo scelto i nostri possibili consiglieri, tra una lista di 200 nomi. In caso di vittoria elettorale, immediatamente dopo le elezioni, inizieremo la designazione dei futuri assessori: nessuno dei consiglieri “non eletti” verrà scelto per ricoprire queste cariche”.
Dario Striano

I commenti sono disabilitati