La Locomotiva del Pd ripulisce la Rotonda Dalisi

Pomigliano d’Arco – “La Locomotiva”, il calendario di iniziative portato avanti dal Pd in giro per la città, ha fatto tappa alla Rotonda dei Mesi di via Nazionale delle Puglie con un intervento di cleaning-up e riqualificazione urbana. Sabato scorso i volontari della Brigata Felice Sodano, organismo nato su iniziativa dei democrat locali, ha tagliato l’erba fuori e dentro la struttura e ha portato via ogni genere di rifiuti.
“La Locomotiva – ha detto il segretario locale del Pd Michele Tufano – nasce per interagire con i cittadini nelle aree più degradate perché rappresentano delle opportunità non sfruttate a pieno. Questo posto, ad esempio, ha grandi potenzialità, ma, nei fatti, è diventato un simbolo di degrado. Non vogliamo fare promesse assurde ai cittadini ma solo dire “riprendetevi i vostri spazi”.
Il giovane segretario ha anche dato il suo parere sul futuro dell’area: “La piazza va sicuramente ristrutturata, grazie alla disponibilità dell’architetto Dalisi. Poi occorrerà capire cosa vogliono i cittadini per quest’area, che sicuramente può essere il teatro ideale per eventi e iniziative culturali di qualsiasi genere. Il dramma che attraversa oggi Pomigliano è la manutenzione ordinaria, che diventa inevitabilmente straordinaria quando viene rimandata per troppo tempo; quando amministreremo questa città la garantiremo  e ci occuperemo prevalentemente di iniziative culturali, perché ci sarà sempre meno bisogno di cleaning-up”.
Tufano ha anche illustrato come il Pd intende costruire la coalizione di centro sinistra per le prossime elezioni: “Nella coalizione non ci saranno liste di impianto familiare. Ogni gruppo o simbolo politico dovrà avere la sua autonomia e qualità rispetto agli altri. Ognuno dovrà essere portatore di interessi e proposte, non di individui. Avere un numero elevato di liste, senza una proposta politica strutturata non ha senso. Il centro destra dichiara di avere almeno 10 liste che lo sosterranno, senza precisare nient’altro, ma a mio avviso non ci sono 10 soggetti politici di centro destra a Pomigliano, forse non ce n’è neanche uno”.

Daniele De Somma

I commenti sono disabilitati