“In canto al vesuvio”, parte il concorso per giovani talenti canori sotto il Vesuvio

“In canto al Vesuvio”: il nuovo concorso canoro per giovani talenti andrà in scena sul suggestivo sfondo della villa comunale di San Sebastiano al Vesuvio, nel cuore del Parco Nazionale, domenica 16 settembre a partire dalle ore 20. Il festival vedrà venti cantanti sfidarsi con due brani ciascuno. A giudicare il talento dei concorrenti e incoronare i vincitori ci saranno tre categorie di giurati: la giuria tecnica – composta da musicisti, – la giuria critica, – rappresentata dai giornalisti di testate nazionali e locali- e la giuria popolare – al pubblico presente in sala sarà consegnata una scheda attraverso la  quale indicare la propria preferenza. Organizzato dall’associazione “Pecam” presieduta dalla dottoressa Silvia Camardella, “In canto al Vesuvio” è alla sua edizione d’esordio, ed ha ottenuto il patrocinio del Comune di San Sebastiano al Vesuvio. L’iniziativa è infatti inserita nel prestigioso cartellone della “Rassegna del Verde”, appuntamento estivo decennale che include serate dedicate alla cultura ed alla legalità. Ed è a questo che l’associazione Pecam si è ispirata per creare il proprio evento. “La cultura è e deve essere il trampolino di lancio per il nostro territorio – spiega Silvia Camardella – Puntare su giovani talentuosi per dar loro un palcoscenico sul quale esibirsi ed esternare la propria passione per il canto è ciò che ci ha spinti a fondare il concorso”. “Abbiamo lavorato nonostante le difficoltà che vengono da questo momento di crisi per gli sponsor, e siamo riusciti ad allestire la manifestazione”. “I ragazzi – conclude la dottoressa Camardella – vanno spronati in direzione di impegni sani e costruttivi e la musica rappresenta una di quelle passioni da coltivare e un sogno in cui credere fermamente”.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati