Il Pd apre alla città in vista delle elezioni 2015

Bandiere-PD2

Pomigliano d’Arco – “Siamo convinti che alle scorse elezioni europee i cittadini hanno chiesto al Pd di porsi come baricentro di una forza politica di centro sinistra fatta di innovazione e rinnovamento”. Parole di Michele Tufano, segretario locale del Pd, durante la conferenza stampa di presentazione del documento programmatico per le elezioni amministrative del 2015, disponibile integralmente al sito ufficiale www.pdpomigliano.it
“Non sarà attraverso una sommatoria di voti – continua il giovane segretario – che si vinceranno le elezioni. La nostra proposta partirà dai cittadini, a cui chiederemo di interagire per stilare il programma della coalizione di centro sinistra, e poi dalle prime elezioni primarie della città, per la scelta dei candidati a sindaco e al consiglio comunale”.
Una coalizione che, secondo il segretario, dovrà essere composta “da tutte le forze che si riconoscono nel centro sinistra, anche quelle che oggi non sono organizzate, e che aiuteremo a strutturarsi. La prima alleanza va fatta con i cittadini, quindi chiunque voglia entrare in questo progetto per noi è un interlocutore”.
Le primarie si svolgeranno presumibilmente all’inizio del 2015 e il Pd si presenterà, presumibilmente, con più candidati: “Non abbiamo intenzione di porre limiti – ha precisato Tufano – perché vogliamo che le primarie siano quanto più democratiche e appassionanti possibile. Per la formulazione delle liste dovremmo avere coraggio di presentarci agli elettori con meno nomi possibile, senza seguire interessi personalistici. Per questo dovremmo fare tutti delle rinunce”.

I commenti sono disabilitati