Fuori anche Macrì, lo storico contemporaneo lascia il cda della Fondazione Campania dei Festival


La cultura, quella delle accademie o quella dei professionisti presenti nei cda delle istituzioni, a Napoli e in generale in Campania non trovan pace. Nuova defezione nel campo culturale in Campania, dopo le dimissioni del dg del Forum delle Culture Caruso. A lasciare è lo storico Paolo Macry che ha comunicato al governatore Stefano Caldoro e all’assessore alla cultura Caterina Miraglia le proprie dimissioni dal consiglio di amministrazione della ‘Fondazione Campania dei Festival’, che sovrintende, soprattutto, all’organizzazione e alla promozione del Napoli Teatro Festival Italia. “Manca dialogo tra i rappresentanti istituzionali, all’interno della Regione e tra questa e il Comune – ha detto nelle interviste alla stampa -. Gli eventi in programmazione come Coppa America e Forum rischiano di essere autoreferenziali e valere solo per aspetti locali”.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati