Folla e assembramenti per l’ultimo saluto a Carmine Sommese medico morto in trincea per combattere il Coronavirus

Lui se ne è andato in trincea da medico per combattere il Coronavirus. La tromba intona il Silenzio tra gli applausi, le bandiere tricolori e lacrime. La gente che stamattina ha partecipato ai suoi funerali, non ne hanno rispettato nemmeno la memoria. Folla ai funerali del sindaco di Saviano, Carmine Sommese, morto ieri per Coronavirus. Moltissime persone si sono radunate in piazza per rendere l’ultimo saluto al primo cittadino del Comune vesuviano, molto amato dai propri concittadini e anche dagli abitanti di Nola, dove era conosciuto per la sua attività di Primario di Chirurgia all’Ospedale. Il carro funebre è stato accolto da un lungo applauso dei cittadini, ripreso dalle immagini di molti cellulari. Polemiche per l’assembramento, nonostante il divieto delle norme anticontagio per il Covid-19. Chi l’ha conosciuto sa che Carmine Sommese non avrebbe affatto voluto o acconsentito a questo. Queste le immagini:

 

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.