Fiom Campania, Massimiliano Guglielmi nuovo segretario generale

 

Massimiliano Gugliemi è il nuovo segretario generale della Fiom Campania. A eleggerlo, con 88 voti a favore, 4 contrari e nessun astenuto, è stata l’assemblea generale regionale dei metalmeccanici della Cgil.
Guglielmi proviene dalla guida della Fiom Caserta, dove ha seguito tutte le vertenze più calde, a partire da quelle dell’ex Indesit di Teverola a quella di Jabil.

E’ lui stesso a ricordare i cinque obiettivi della Fiom, condensati nello statuto del sindacato delle tute blu. Innanzitutto, difendere gli interessi economici, professionali e morali – collettivi e individuali – di tutti le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici, nel promuovere il progressivo miglioramento delle loro condizioni di vita e nel garantire il rispetto e lo sviluppo dei loro diritti e della loro personalità. In secondo luogo, promuovere l’elevazione professionale e culturale e lo sviluppo delle attività sociali dei lavoratori. E, ancora, tutelare la salute e l’integrità dei lavoratori attraverso un’azione costante di intervento e controllo del processo produttivo e dell’ambiente di lavoro affinché la produzione non comporti danni alla salute e all’integrità dei lavoratori, dei cittadini e all’ambiente. “E’ pertanto compito specifico del sindacato contestare tutti quei processi produttivi che possono arrecare danno, direttamente e indirettamente, alla collettività, all’ambiente e alla salute e all’integrità dei lavoratori e dei cittadini”.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.