FESTA DELLA SPERANZA A VOLLA. Anche il Vesuviano ricorda il “sindaco pescatore”

Volla- Martedì 5 settembre alle 17.30 a Via F. Petrarca, 64 (Volla), La Fondazione Angelo Vassallo organizza la Festa della Speranza.
Ogni anno, la Fondazione ricorda Angelo Vassallo “il Sindaco Pescatore”, tragicamente ucciso a Pollica.
Il Referente Territoriale, Ernesto Russo ha così espresso il suo entusiasmo per l’iniziativa: “Seguendo il consiglio del Presidente della Fondazione, Dario Vassallo, si è deciso di organizzare qualcosa anche a Volla. In fondo, Angelo Vassallo iniziava proprio dalle cose semplici, strizzando l’occhio al futuro”.
L’iniziativa racchiude in sé un altro progetto: “Uno zaino per amico”, in collaborazione con Ciro Cartoleria Manzoni Buonincontro, permetterà di donare ai bambini degli zaini per la scuola.
Fondazione e cittadini hanno dato un contributo alla festa e invitano a riflettere le parole di Ciro Petrazzuolo, attivista del territorio vollese: “La prima campanella aggiunge un peso al portafoglio e anche al cuore: presentarsi a scuola senza avere tutto l’occorrente è difficile da accettare per grandi e piccoli. La fondazione e la cartolibreria hanno voluto dare un piccolo aiuto alle famiglie regalando zaini per scuola. Non è un caso la scelta dello zaino che viene visto come metafora dell’arte di prepararsi alla vita, che cela la responsabilità di compiere piccole scelte. Lo zaino ci costringe a valutare l’utilità del nostro bagaglio e diventa in qualche modo un metro di giudizio, un filtro”.
Filomena Romano

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.