Emergenza Covid: controlli della Guardia di Finanza tra Napoli e provincia, 1563 persone controllate

 

Controlli della Guardia di Finanza, tra Napoli e provincia, per il rispetto delle disposizioni anti Covid: 1563 persone e 205 attività commerciali controllate, 115 le sanzioni complessive, compresi illeciti come spaccio e contrabbando. Il potenziamento dei controlli ha riguardato soprattutto Napoli città, a seguito anche delle decisioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. In dettaglio, il Gruppo Pronto Impiego ha sanzionato in via Toledo cittadini sopresi in un comune diverso di quello di residenza senza valido motivo, mentre nei quartieri San Lorenzo e San Giuseppe sono stati sanzionati cittadini in strada senza mascherina. Il II Gruppo Porto, durante tutto il fine settimana, all’esterno dell’area portuale, ha sorpreso in piena notte 36 persone provenienti dalle città della provincia che erano state a Mergellina e in altre aree della Movida a trascorrere il fine settimana; tutte sanzionate, 2 di esse erano “recidive”.
Altre sanzioni anticovid anche in provincia, a Caivano, Crispano, Frattaminore, Torre del Greco, Pomigliano d’Arco, Quarto, Pozzuoli, Giugliano in Campania, Vico Equense e Sorrento, dove sono stati sanzionati in 69, tra persone sorprese fuori dal comune di residenza oppure trovate in strada durante il coprifuoco senza motivo.

 

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.