Covid: Fimmg, tamponi da medici di base. Postazioni in parcheggi Anm e camper, servirà la prenotazione però

 

Da oggi i medici di medicina generale effettueranno i tamponi. Nel territorio della Asl Napoli 1, in collaborazione con il Comune di Napoli, sono state individuate come aree utilizzabili il parcheggio del Palazzetto Mario Argento per i distretti sanitari 24-25-26-27; il parcheggio Anm di Chiaiano per i distretti 28-29-30; il parcheggio Anm (ex mercato ortofrutticolo – adiacenze Centro Direzionale) per i distretti 31-32-33. Per i cittadini dell’Asl Napoli 3 Sud saranno invece allestite postazioni fisse, tramite l’impiego di camper in cui medici e infermieri si adopereranno per svolgere i vari prelievi. A selezionare i pazienti che dovranno essere sottoposti a tampone saranno proprio i medici di medicina generale e si accederà solo su prenotazione da effettuarsi sempre dai medici di medicina generale.
”La medicina generale scende in campo per effettuare i tamponi – afferma Luigi Sparano, Fimmg – avremo strutture e percorsi sicuri per garantire sia ai medici che ai pazienti il rispetto delle distanze e la massima protezione dal virus”. Una delle maggiori preoccupazioni dei medici di base era infatti legata all’impossibilità di eseguire i tamponi negli studi medici perché ”spesso sprovvisti degli spazi necessari”. E dunque proprio l’esigenza di individuare strutture ad hoc e percorsi sicuri è sempre stata la priorità della Fimmg.
”Non possiamo permettere che i medici di famiglia e i pazienti – dice Corrado Calamaro (Fimmg) – si espongano più del dovuto.
Queste attività di controllo sono importantissime, ma la sicurezza viene prima di ogni altra cosa”.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.