Castì e 22 tracce tra la strada e la vita a ritmo di folk e hip hop

castì
“Non sarà il solito disco rap”. Parole di Castì, per l’anagrafe Mario Farina, componente dello storico gruppo Hip hop “13 Bastardi” e dei “Fluxer”. Dopo anni di attesa e indiscrezioni, è fuori il suo primo album da solista intitolato “2 vot’ ‘a copp”, un doppio album contenente ben 22 tracce. Un vero e proprio percorso biografico nella vita del rapper napoletano, che spazia dall’hip hop al folk. Un’uscita a sorpresa annunciata il 6 ottobre con il video musicale di “Fuje”, traccia inedita risalente al 2005 e prodotta da Vinch. “Dopo anni di duro lavoro – racconta Castì – ho deciso di annunciare il disco con il pezzo che più rappresenta il significato della mia arte”.
Un’opera prima che tocca senza filtri le tematiche più disparate: dalle amicizie ormai perdute con il brano “Lontano”, in collaborazione con due artisti di spessore come Callister, fratello di Castì, e Dj Gruff, fino all’avvento della tecnologia nelle nostre vite con “TechNOlogy”, una traccia del tutto originale che combina hip hop e folk grazie alla collaborazione di Max De Vita, musicista poliedrico della band emergente “Blindur”. Numerosi i featuring presenti nell’album, tra cui Abisso degli Alfa Gang, Paco Mc ed altri artisti della scena hip hop napoletana.
“2 vot’ ‘a copp” è ora disponibile in copia digitale e fisica sul sito ufficiale della Glory Hole Records. “Questo è un lavoro tutto autobiografico, – conclude Castì – racconto la mia vita, la mia musica, i miei amici e il mondo in cui vivo”.

Pamela Orrico

I commenti sono disabilitati