Cade un pezzo storico di Piazza San Ciro. Abbattuto il chioschetto di bevande al centro della città, stava lì dal 1906

PORTICI – In data 26 Giugno,lo storico chioschetto di bevande di Piazza San Ciro è stato abbattuto. La demolizione è avvenuta ad opera di una ditta incaricata dal Comune, alla presenza dei titolari e di persone dell’Ufficio tecnico comunale. Lo storico chioschetto vendeva bevande, e granite sin dal 1906; negli anni 50 fu spostato, e, quindi, posizionato affianco all’attuale Santuario di San Ciro. Da 3 anni era, però, chiuso: ” Il chiosco- spiega l’Assessore alla SIcurezza, Salvatore Duraccio- non rispettava le norme igienico-sanitarie, poichè sprovvisto di bagno, e da tempo gli esercenti non pagavano le imposte per la spazzatura, e per l’occupazione di suolo pubblico. Abbiamo cercato, più volte, di sollecitare i titolari a mettersi in regola. Ma ciò non è stato fatto. Quindi, sia per esigenze estetiche, dati i recenti lavori di riqualificazione della piazza, sia perchè l’attività risultava, ormai, obsoleta, ne è stato deciso l’abbattimento”. Delusi e affranti gli storici titolari dell’attività, che per tutta la mattinata hanno presidiato la piazza con slogan, cartelloni e proteste: ” Stanno mandando per strada un’intera famiglia. Il chiosco era la nostra la casa; era la storia della nostra famiglia; era la nostra principale entrata economica. Abbiamo chiesto al Comune della alternative. Ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta.”
Dario Striano
[email protected]

I commenti sono disabilitati