Austerity al Comune, la giunta targata Guadagno si riduce le indennità

Volla –  La crisi incombe ed il Primo Cittadino assieme a tutta l’ amministrazione comunale hanno deciso di ridurre le loro indennità. “ Data la gravissima situazione economico – finanziaria in cui verte l’ Ente e dati i disagi derivati che i cittadini stanno subendo da diversi anni – spiega Agostino Navarro assessore alla trasparenza del Comune di Volla – approveremo una delibera al fine di decurtare del 30 % le indennità mensili previste dalla legge – continua – precisando , però, che dall’ insediamento di giugno, proprio a causa della mancanza di liquidità, nessuno ha percepito nessuna indennità di mandato.” I compensi base lordi per gli amministratori comunali sono : per il Sindaco € 3.098,74/mensili, per il Vicesindaco € 1.704,31/mensili e per il resto degli assessori € 1.394,43/mensili, con il taglio previsto dalla delibera per il Sindaco lo stipendio sarà di € 1.859,25 mensili, per il ViceSindaco €  1.022,59 mensili e per il resto degli assessori € 836,66 mensili. “ Questo provvedimento – in conclusione spiega Navarro – di certo non risolverà i problemi di liquidità delle casse comunali, ma almeno è un segnale positivo, una pratica di buon senso, una buona causa che abbiamo sposato tutti con estrema convinzione.”
Luana Paparo
[email protected]

I commenti sono disabilitati