Anziano legato al letto e picchiato durante una rapina: bottino 800 euro

NAPOLI – Questa notte tre stranieri, verosimilmente dell’Europa dell’Est, sono entrati nell’abitazione di un pensionato 72enne di Boscotrecase e dopo averlo malmenato e legato al letto , con la minaccia di un cacciavite gli hanno portato via la somma di 800 euro in denaro contante e la sua vettura. I tre hanno poi tentato un furto nell’abitazione di un 28enne della vicina cittadina di Trecase dove sono stati scoperti e sono scappati abbandonando sul posto l’utilitaria del pensionato, fuggendo a bordo della Peugeot “107” di una 63enne. Il 28enne vittima del tentativo di furto ha chiamato il “112” e la centrale operativa di Torre Annunziata ha disposto l’invio delle auto di pattuglia che fanno parte un dispositivo d’intervento per il controllo del territorio che negli ultimi tempi è stato rinforzato, sulle possibili vie di fuga dei delinquenti. Dopo qualche minuto l’auto in fuga è stata intercettata in via Ciro Menotti da una pattuglia di Trecase che ispezionava la zona alla ricerca dei malviventi indicati dalla centrale operativa. Alla vista dei militari dell’arma i malviventi hanno bloccato e abbandonato la vettura e sono scappati a piedi nelle campagne riuscendo nel buio della notte a far perdere le tracce.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati