Alfonso Ancona entra a far parte anche nel Consiglio Regionale del Cip.

Attualmente alla Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali è demandato il coordinamento e l’organizzazione delle seguenti Discipline:
– Atletica Leggera praticabile da soggetti deambulanti e non, di tutte le disabilità fisiche e sensoriali.
– Tiro a Segno, per soggetti deambulanti e non, di tutte le disabilità fisiche.
– Rugby in Carrozzina, riservata a soggetti non deambulanti con lesioni equiparabili alla tetraplegia.
– Calcio Paralimpico che comprende il Calcio a 7 per disabili fisici, a cui prendono parte da soggetti deambulanti affetti da cerebrolesioni lievi e  il Calcio Amputati ed il Powechair Football.
– Boccia, praticabile da soggetti deambulanti e non, affetti da cerebrolesioni gravi.

Sempre alla Fispes è demandato il compito di valutare eventuali nuove Discipline non riferibili alle altre Federazioni Sportive Paralimpiche riconosciute dal Cip.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.