Al via la II° edizione della rassegna di teatro amatoriale al Summarte

 

Dopo il grande successo della prima edizione, torna al teatro Summarte di Somma Vesuviana, per il secondo anno consecutivo la rassegna di teatro amatoriale. Lo scopo è dare l’opportunità a tanti artisti di esprimersi dinanzi ad un pubblico. La rassegna avrà luogo presso il Summarte da ottobre 2017 a maggio 2018. Il bando già presente sul sito del teatro, prevede tre fasi. Nella prima, aperta a tutte le compagnie amatoriali, si chiede l’invio del materiale di presentazione dello spettacolo entro e non oltre il 30 settembre 2017 a info@summarte.it. Gli spettacoli proposti potranno riguardare: teatro classico originale o rielaborato; teatro contemporaneo originale o rielaborato; testi inediti di autori noti o ancora sconosciuti. Ogni compagnia potrà partecipare alla rassegna con un solo lavoro teatrale.

Nella seconda fase, una giuria di professionisti del settore valuterà il materiale pervenuto e stabilirà le 12 compagnie con caratteristiche peculiari per la partecipazione.

Nell’ultima fase, infine, alle compagnie scelte, sarà data la possibilità di vedere lo spazio per un primo sopralluogo tecnico.

Una volta superate tutte le fasi, lo spettacolo andrà in scena la domenica nell’orario pomeridiano 18.30. Inoltre, sarà data una giornata omaggio da concordare con lo staff del Summarte in base alle disponibilità.

I finalisti riceveranno una targa di riconoscimento al merito e alla partecipazione dell’evento. Nella serata finale di gala, la giuria composta da esperti del settore, tra cui rappresentanti FITA ed ospiti del Summarte, consegnerà dei premi e dei riconoscimenti ai singoli attori. Tra le tre compagnie vincitrici, ad insindacabile giudizio del direttore artistico Lucio Pierri, verrà scelta una il cui spettacolo oltre ad avere il premio, sarà anche inserito nella programmazione della nuova stagione teatrale del Summarte, andando dunque, di scena nella rassegna 2018/2019 dei professionisti. Lo spettacolo verrà offerto in forma gratuita agli abbanonati.

 

Per maggiori informazioni, costi e modalità di partecipazione, vi rimandiamo al bando completo pubblicato su www.summarte.it

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.