Al fronte, parlando e scrivendo di legalità. A Ponticelli, la lectio magistralis di Isaia Sales


Oggi pomeriggio alle ore 17:30 presso la sede dell’associazione Terra di Confine (via Charlie Chaplin 17, Ponticelli, Napoli) si terrà una lectio magistralis dello scrittore Isaia Sales dal titolo “Differenze e similitudini tra le mafie sul territorio italiano”. L’incontro è anche l’occasione per presentare “Scrivile.COM”, Laboratorio di Scrittura Civile Contro Ogni Mafia, di cui la lectio rappresenta il primo appuntamento. “Scrivile.COM”, iniziativa completamente gratuita, nasce da un’idea del collettivo Strozzatecitutti, integrata dai suggerimenti e dall’entusiasmo della redazione del quotidiano online, Inchiestanapoli.it, e dell’associazione giovanile di volontariato Terra di Confine. Tra i relatori di Scrivile.COM, oltre al citato Isaia Sales, scrittori del calibro di Gigi Di Fiore e Maurizio de Giovanni, giornalisti come Massimiliano Amato (l’Unità), Manuela Iatì (Sky) e Ciro Pellegrino (Il Mattino, co-autore de “Il Casalese”). Il laboratorio parte da un presupposto imprescindibile: la scrittura sulle mafie non può essere frutto d’improvvisazione, le forme e i contenuti narrativi devono necessariamente rispondere a parametri precisi. Ciononostante manca al momento un laboratorio per cimentarsi nella scrittura che intende raccontare le mafie. Scrivile.COM intende riempire questo vuoto. A illustrare contenuto e intenzioni di “Scrivile.COM” Marcello Ravveduto (direttore editoriale del collettivo “Strozzateci Tutti”), Vincenzo De Luca Bossa (presidente dell’associazione “Terra di Confine”) e Gennaro Sannino (direttore editoriale del giornale online www.inchiestanapoli.it).
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati