ADDIO MARIO – Portici piange “o ribelle”: Ascione artista indipendente che ha vissuto tra Londra e Parigi

Portici – Un artista, un uomo gentile e un porticese che per un po’ della sua vita, prima di ritornare al suo Granatello aveva girato mezza Europa, vivendo d’arte tra Londra e Parigi. Mario, frequentava il campo di calcio del Santuario di San Pasquale, dove da piccolissimo andavo anche io a giocare. E’ morto Mario Ascione, per utti ‘o ribelle, per lo spirito anticonformista e la sua artisticità innata. Anche il primo cittadino di Portici Enzo Cuomo, lo ricorda. “Era uno dei tanti Ragazzi del Granatello che si era fatto strada grazie ad uno straordinario talento, ed insieme a tanti altri divenne un grande Amico del mio Papa’ e della mia Famiglia. Allora ci si aggregava in modo semplice e spontaneo e cosi’ nascevano e resistevano al tempo ed alla morte grandi amicizie – scrive il primo cittadino sulla sua pagina Facebook –  Mario è stato un Uomo che ha vissuto di arte e per l’arte, amava il bello, dipingeva con uno stile fresco ed originale, creava cornici uniche e riusciva, straordinariamente, a donare una seconda vita ai mobili, restaurandoli sempre con gusto e delicata armonia.
Lo chiamavamo tutti Mario ”O Ribelle”, ma solo perche’ era un’anticonformista che viveva fuori dagli schemi e sempre un passo avanti agli altri con entrambi i piedi e la mente nel futuro.
Ha vissuto per anni a Londra, poi a Parigi, lasciando segni del Suo talento e della Sua arte.
Poi torno’ a Portici per accudire la Sua anziana Mamma, e qui, nel Suo Granatello ha vissuto gli ultimi tempi della Sua vita terrena. Le persone come Mario Ascione non muoiono mai, resistono ed esistono nei luoghi in cui ci sono segni del loro talento e delle Sue opere.
Lo ricorderemo per la sensibilita’ tipica di un talentuoso artista, la tagliente ironia di un ribelle scugnizzo perbene mitigata da una pacatezza nei toni ed un radioso sorriso contagioso.
Ciao Mario o ribelle…..che tu possa riposare in pace disegnando e restaurando anche lassu’ nel cielo”.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.