A Volla il primo intervento coordinato e interforze contro l’abbandono dei rifiuti

Ieri  mattina, su espressa richiesta della Prefettura di Napoli si sono concentrate alcune aliquote delle Polizie Locali di Napoli, San Giorgio a Cremano, Cercola e Casavatore nel Comune di Volla unitamente alla locale Polizia Municipale e coordinate dal Comandante della Polizia Locale Ten. Col. Dott. G. Formisano: “la presenza di più personale ci permette di effettuare contemporaneamente il controllo di più siti potenzialmente pericolosi per l’ambiente. La sinergia tra i Comuni dimostra come ormai è da considerarsi obsoleto il confine territoriale comunale per le Polizie Locali. Spesso in materia ambientale, come per altri reati, l’illecito inizia in un comune, prosegue in un altro per poi terminare in un altro ancora”.
Nel mirino la lotta all’abbandono indiscriminato di rifiuti partendo dal controllo di alcuni punti sensibili sul territorio.
La presenza delle Polizie Locali sul territorio di Volla, accolte con soddisfazione dalla popolazione locale, è dovuta al patto siglato in Prefettura il 22/01/2019 in presenza dell’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella Regione Campania Viceprefetto G. Iorio, che ha come obiettivo il contrasto del fenomeno dell’abbandono e incendio di rifiuti tra i numerosi comuni della provincia di Napoli aderenti.
L’assessore all’ambiente Dr.ssa M. Coppeto ”Si traduce in azione concreta il progetto del Prefetto di Napoli, oggi infatti è stato operativo sul territorio di Volla l’azione interforze con l’esercito e le polizie locali di altri paesi della provincia di Napoli al fine di contrastare il fenomeno dello sversamento illegale dei rifiuti, il nostro motto resta “legalità in azione” e con questo motto cambieremo in meglio questo paese”
Nel frattempo il Sindaco Avv. P. Di Marzo afferma “La tutela dell’ambiente e del nostro territorio è prioritario per la mia amministrazione per cui continueremo nella lotta ai crimini ambientali. Questo intervento si innesta già in quel controllo che esercita d’iniziativa la nostra Polizia Locale elevando sanzioni, tramite anche le telecamere mobili di cui sono dotati, contro quei malintenzionati che si ostinano a non rispettare la raccolta differenziata. Con l’aiuto dei cittadini cercheremo di contrastare tale fenomeno soprattutto quello dell’accensione dei fuochi che tanti danni crea alla nostra salute”.
Numerosi sono stati i controlli effettuati in data odierna di automezzi e mezzi pesanti. Tali controlli hanno portato al sequestro di un’attività commerciale per violazione penale di norme ambientali ed all’irrogazioni di numerose sanzioni per violazioni amministrative alle norme ambientali.

 

 

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.