A Pomigliano la prima edizione di “Heliopolis Film Festival premio Sabina Guzzanti”

Mostra del Cinema di Venezia, photocall del film 'La Trattativa'
Storia, intrigo, mafia e potere. Si parlerà di tutto questo durante “Heliopolis Film Festival premio Sabina Guzzanti” in programma dall’8 all’11 aprile presso ilTeatro Gloria di Pomigliano d’Arco in via Carlo Poerio. Motore della manifestazione sarà il film La Trattativa, scritto e diretto da Sabina Guzzantiche sarà proiettato per tutta la durata della rassegna. 
Alle proiezioni dell’8 e 9 aprile è previsto l’intervento della regista che, inoltre, risponderà alle domande degli studenti e dei giornalisti che parteciperanno all’incontro dell’8 aprile alle ore 17.00, presso l’istituto scolastico Iti Barsanti in via Mauro Leone 105. 
Le proiezioni dalle ore 9.00 alle 12.00, saranno dedicate agli alunni delle scuole superiori della città: Iti Barsanti, Liceo Matilde Serao, Liceo S.Cantone, Liceo Imbriani e Istituto Europa, mentre quelle serali, in programma alle ore 20.00 e alle ore 22.00 l’8 e il 9 e il 10 aprile saranno aperte a chiunque voglia vedere questo controverso film, che racconta gli anni difficili della presunta trattativa Stato-Mafia.
Ma è ai ragazzi delle scuole superiori della città che l’associazione Heliopolis, presieduta e fondata dall’ingegnere informatico Oliviero Tahir, ha dedicato la maggiore attenzione: all’interno del Festival, infatti, è stato creato un concorso letterario dove gli studenti dei vari istituti elaboreranno un saggio breve sui temi legati alla mafia, traendo spunto dalla visione del film.
I cinque lavori migliori, selezionati autonomamente da ciascun istituto, saranno poi ulteriormente valutati dal Dott. Vincenzo D’Onofrio Giudice del Dipartimento Distrettuale Antimafia di Napoli che stilerà la classifica finale e assegnerà i premi messi in palio dai numerosi sponsor che hanno aderito all’iniziativa: Il premio premio sarà un viaggio di 5 giorni per 2 persone in una capitale europea a scelta, il secondo un computer portatile di ultima generazione, poi a seguire uno smartphone Galaxy S4, un cesto con 20kg di carne di prima scelta e tre giorni in una stazione termale di Ischia.
La proiezione è anche messa a disposizione della cittadinanza, nei giorni 8 e 9 aprile alle ore 20.00 e alle 22.00 presso il cinema Teatro Gloria , dove verrà data la possibilità agli astanti di poter parlare con la regista stessa.
«Il premio che abbiamo voluto dedicare a Sabina Guzzanti – spiega il presidente di Heliopolis Oliviero Tahir – è solo una delle numerose iniziative che abbiamo in programma: da alcuni mesi stiamo lavorando al primo P.O.R interscolastico d’Europa dove formeremo 250 diplomandi all’anno, attraverso corsi di comunicazione, giornalismo e informatica, così da renderli agenti di e-commerce a disposizione dei commercianti del territorio. Con questo progetto miriamo a creare un ampio circuito economico che possa rilanciare economicamente la città.»
Per maggiori info:

I commenti sono disabilitati