“Premio Napoli Cultural Classic” Serata di Gala al Teatro Umberto di Nola

Nola – Si concluderà sabato sera il Festival Napoli Cultural Classic con la serata di gala finale che vedrà salire sul palco dello storico teatro nolano, il Teatro Umberto, le eccellenze nei vari campi della cultura, dell’arte, dello spettacolo e della ricerca scientifica e tecnologica che si sono contraddistinte durante l’anno per le loro capacità umane e creative. La kermesse, che ormai rappresenta il fiore all’occhiello della città di Nola e che ogni anno vanta numerose presenze sia di pubblico che di personalità che intervengono è diretta artisticamente dal Presidente dell’Associazione Napoli Cultural Classic,l’Avv. Carmine Ardolino, che dichiara: “Riuscire ad organizzare una manifestazione come questa è per me un orgoglio, perché mi permette di dare un riconoscimento a personaggi che durante l’anno creano, realizzano o sono protagonisti di successi che il pubblico apprezza ed è giusto ripagare lo sforzo di chi si impegna nel proprio lavoro; riuscire, inoltre, a realizzare tutto ciò nella mia città mi rende ancora più determinato. L’evento che ormai è tra i premi più riconosciuti d’Italia è il frutto di un meticoloso lavoro, che dura un anno intero e che svolgo insieme ai consiglieri e alle persone vicine all’Associazione.” Ed è proprio il successo del lavoro dei personaggi che ritireranno l’elegante statuetta alata, realizzata dallo scultore Francesco Lieto, ad essere il tema principale della serata e anche quest’anno tante sono le adesioni dei premiati che giungeranno a Nola per ricevere il premio. Tante le nomination e tanti saranno i vincitori, tra questi: l’attrice Milena Vukotic come miglior attrice teatrale, l’attore Maurizio Mattioli come miglior personaggio televisivo, per la danza verrà premiata Anna Maria Prina, per la migliore trasmissione radiofonica ritira il premio l’ex gieffino Giorgio Ronchini, mentre come migliore trasmissione televisiva dell’anno viene premiata Made in Love e ritirerà il premio l’autore Diego Di Flora, come migliore giornalista televisiva vince Alessandra Carli del Tg3 Rai e come miglior cantautrice ritira il premio Linda D. Interverranno inoltre personalità importanti nel campo sociale come il Dott. Vincenzo Spadafora, Garante Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza, il Colonnello Vincenzo Lauro, portavoce del contingente in missione di pace, il Dott. Claudio Mungivera per il suo contributo all’Arte.Durante la serata si esibiranno i cantanti Flavio Gismondi e Pasqualino Maione, il danzatore Andrijasenko Timofejis e il tenore Giuseppe Gambi. Il Premio Napoli Cultural Classic, riconoscimento ambito da tantissimi personaggi, risulta essere una delle realtà più importanti campane ed i tanti artisti che lo hanno ricevuto in questi anni determinano il prestigio ed il valore della manifestazione realizzando in pieno l’obiettivo primario degli organizzatori ovvero la diffusione della cultura in tutte le sue forme. La regia di quest’anno sarà firmata da Manuele Morgese.
loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati