La protesta delle mamme, per la scuola in “dismissione”. A Cercola, il sindaco sposta le materne a Caravita e di fronte al Comune farà un plesso per le elementari


CERCOLA – Non le ha fermate nemmeno il freddo glaciale. Ancora scompiglio dinnanzi al palazzo comunale di Cercola. A protestare questa volta sono le mamme dei bambini dai 3 ai 10 anni che frequentano la scuola materna ed elementare del Primo Circolo Didattico Capoluogo di via Domenico Riccardi. Il Primo Cittadino, a pochi mesi dal progetto tecnico ufficiale che sanciva una ristrutturazione per la scuola, ha fatto sapere tramite un ‘ ordinanza alla scuola stessa, che i bambini trasferiti momentaneamente alla scuola materna di via Campana, rimarranno lì definitivamente, facendo quindi presente che la scuola Capoluogo ospiterà esclusivamente la scuola elementare, eliminando però una sezione, che sarà iscritta alla scuola elementare di Caravita, sino alla poi totale estinzione del complesso che si trasformerà in altro. E’ caos nell‘ atrio del Palazzo Comunale, le mamme rimproverano la decisione presa dall’ amministrazione comunale, in quanto non favorevole alle loro esigenze e non discussa coi vertici didattici e amministrativi della Scuola. Vertici questi ultimi convocati di urgenza ieri dal sindaco per informarli dell’accaduto.
Luana Paparo
[email protected]

I commenti sono disabilitati