VERSO IL PARLAMENTO – Il sindaco di Portici Enzo Cuomo si dimette e si mette in corsa per un ruolo in Parlamento

Il sindaco di Portici Vincenzo Cuomo si è dimesso, la notizia giunta poco dopo le 19.00. È iniziata  inizia ufficialmente  la tanto discussa  corsa per raggiungere uno scanno in parlamento  di Vincenzo Cuomo, “Intendo mettere a disposizione del territorio e del mio partito l’esperienza acquisita in questi nove anni di governo ottemperando,  purtroppo, a delle disposizioni di leggi ingiuste e barocche”. Il presidente dell’anci Campania  per non cadere perdersi tra i cavilli legali ha deciso di giocare d’anticipo, infatti ha 20 giorni per ritornare sulla sua decisione. In questo arco di tempo potrebbe esserci una norma del consiglio dei ministri che riduce da180 a60 i giorni entro i quali lasciare l’incarico.. “Ci sono venti giorni prima che queste dimissioni divengano effettive, -ha commentato Vincenzo Cuomo- dopo 9 anni ho maturato questa scelta forte ed ho deciso di mettere la mia esperienza a disposizione dei miei cittadini in un altro modo, in quanto sarei ineleggibile per un terzo mandato. Spero si vada a votare con un sistema elettorale diverso da quello attuale. In questi giorni- ha concluso- in cui potrò ancora occuparmi dell’ordinaria amministrazione avrò modo di confrontarmi ancora una volta con i miei cittadini”.

Carla Cataldo

redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati