Tutti i vini campani a Vinitaly 2012, con due padiglioni dedicati al business e alle degustazioni


Duecento aziende vitivinicole della Campania che partiranno all’assalto per la conquista delle posizioni di protagonista della manifestazione che si terrà dal 25 al 28 marzo al Salone internazionale dei vini distillati: Vinitaly 2012 di Verona. Nella sede della Camera di Commercio di Napoli si è tenuta la conferenza stampa con l’illustrazione del programma della quattro giorni di manifestazioni di Verona . Hanno partecipato con i loro interventi il presidente della Camera di commercio di Napoli Maurizio Maddaloni, il delegato all’agricoltura del presidente Caldoro della Regione Campania Vito Amendolara , il consigliere regionale all’agricoltura Pietro Foglio , il responsabile della produzione vini della Regione Campania Lucio Daponte e Elena Martusciello
presidente nazionale delle donne nel vino. “ I vini campani – ha dichiarato Vito Amendolara – sono sempre più protagonisti. Dal 2000 al 2010 il numero delle imprese del settore vitivinicolo si è raddoppiato con un aumento del 400 % . Ciò significa che questo comparto dell’agricoltura , particolarmente dinamico ha saputo coniugare, al passo con i tempi i livelli di competitività , innovazione tecnologica, e capacità per rispondere alla domanda sempre più crescente e competente del cittadino consumatore. Una agricoltura quella campana – ha continuato Amendolara – che pur con tante difficoltà ottempera alla domanda crescente di qualità , con un aumento di imprese, e di giovani nel comparto, e che dà ormai la sua risposta anche con centri di accoglienza del territorio con un turismo gastronomico competente e raffinato giunto al 23 % in campo nazionale, con i suoi elevati livelli in termini di accoglienza di cultura e di turismo. Si tratta ormai di una realtà imprenditoriale che produce non solo cibo ma anche tanto altro in termini di bene comune per la società. Su questo il VINO rappresenta magna pars ”. Il padiglione della Campania al Vinitaly di Verona questo anno sarà particolare e ben organizzato articolandosi su due grandi sale eventi ” sala aglianico” e ” sala fiano” destinate alla presentazione dei vini e alle degustazioni anche abbinate ai formaggi e alle sperimentazioni del gusto.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati