Truffa all’Inps: 60 indagati a Palma, Ottaviano, San Giuseppe, Somma, Pompei e Terzigno

Consulenti del lavoro, imprenditori e faccendieri attraverso compensazioni fittizie riuscivano ad ottenere indebite erogazioni previdenziali da parte dell’Inps e crediti d’imposta da parte dell’Agenzia delle Entrate oltre a ricevere l’indebita percezione di indennità previdenziali pari a 2 milioni di euro. A smantellare il sodalizio criminale sono stati i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore che hanno dato esecuzione a sei ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari che hanno raggiunto cinque individui residenti nelle province di Salerno, Benevento, Napoli e Lecce, mentre per una sesta, resasi irreperibile, sono ancora in corso le ricerche. I provvedimenti restrittivi a carico dei soggetti, sono scaturiti a seguito di peculiari attività d’indagine condotte dalla sezione di polizia giudiziaria dei carabinieri e coordinate dal sostituto procuratore di Nocera Inferiore Roberto Lenza.

Le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari hanno raggiunto Gianluca Santilli di Sant’Egidio del Monte Albino, Aniello Massaro di Moiano di Benevento, Pietro Mosca di Casoria, Eleno Mazzotta di Carmiano (Lecce), Gennaro Capoccia di Lecce. Una sesta persona è ancora ricercata. Ordinanza di divieto temporaneo di esercitare l’attività di impresa a carico di: Gaetano Longobardi, Alessandro Grieco, Vincenzo Fiumara, Fioravante Pastore, Salvatore Fiumara, Tiziana Mainardi, Antonio Pentangelo, Donatella Manzo tutti di Angri.

ECCO TUTTI GLI INDAGATI: Pasquale Amarante, Giuseppe Rosa, Michele Maresca, Carmelina D’Ambrosio , Ugo Stucchio , Pasquale Ultimo, Antonio Lamberti, Antonietta Civale, Raffaele Ferrante, Pasqualina Spirito, Alfonso Annunziata, Aniello Annunziata, Giovanni Annunziata, Rosanna Abagnale, Gaetano Santitoro, tutti di Pagani. Michele Michele, Modestina Grimaldi, Anna Rosa Celentano, Roberta Mura Pietro Di Salvatore, Fiorella Migliaro, tutti di San Marzano Sul Sarno. Veronica Bello, Rosa Cipriano, Carolina Cipriano di Pompei, Ambrosio Angela, Luisana Montuori, Bianca Maria Ficco di Scafati, Pier Antonio Cuomo di Scala, Lucia Carmela Morgas di Napoli; Adriano Ambrosino, Antonio Iervolino, Vincenzo Ambrosino, Carmine Guarna di Palma Campania

; Pasquale Carpentieri e Enza Matrone di Trecase; Prisco Tortora Giuseppe Latteo, Enzo Galiano, Assunta Grimaldi, Liberata Attianese tutti di Sant’Egidio del Monte Albino; Giuseppe Esposito e Giuseppe Longobardi di San Valentino Torio; Carmine Forte, Antonio Abagnaro, Luigi Migliaro, Maria Schiavo di Nocera Inferiore; Giada Nappi e Enrico Cesarano di Ottaviano; Giosuè Casalnuovo e Pasquale Langella di San Giuseppe Vesuviano (Napoli); Teresa Sorrentino di Sant’Antonio Abate; Michele Ambrosino di Domicella(Avellino); Francesco Orza e Maria Rosa Ambrosino di Sarno; Michele Paduano di Tavullia (Pesaro Urbino); Antonio Gallo di Somma Vesuviana (Napoli); Giuseppe Verdolino di Boscoreale (Napoli); Luigia Oscarda Terzigno (Napoli); Giovanni Ciambriello, Daniela Puzio, Sabatino Fucci, Antonietta Massaro Sabatino Palma, Rosanna Mauriello, Liberato Influenza di Airola (Benevento); Carmine De Nitto di Bonea (Benevento); Maria Iuliucci, Pasquale Maglione, Michele Morzillo, Anna Maria Cappabianca da Moiano (Benevento); Domenico Servodio di Arpaia (Benevento); Mihaela Veronica Colompar di Cervinara (Avellino).

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.