Sicurezza e Lavori Pubblici a San Giorgio. Al via interventi congiunti per migliorare la città

cantiere

San Giorgio a Cremano. L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno ha avviato i lavori di restyling di parte della città. Si tratta di interventi ordinari e straordinari che l’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Michele Carbone e quello alla Sicurezza, la cui delega è affidata a Ciro Sarno, hanno messo in campo per migliorare le strade di San Giorgio a Cremano. Lunedì, 7 marzo sono partiti infatti i lavori in via Margherita di Savoia, nel tratto tra l’incrocio con via A. Gramsci e Corso Umberto I. Lavori di manutenzione che hanno l’obiettivo di ripristinare e migliorare lo stato della strada che fino ad oggi si presentava in pessime condizioni, costituendo fonte di pericolo per pedoni e automezzi e che peggiorava in caso di avverse condizioni meteo per la formazione di avvallamenti, spesso coperti di acqua. I lavori costeranno 201 mila euro e dureranno fino al mese di maggio. Sempre oggi poi è iniziata l’attività di ripristino della segnaletica stradale orizzontale (strisce pedonali, corsie preferenziali e tutte quelle che regolamentano la circolazione di veicoli e persone). Anche in questo caso si tratta di interventi necessari per la sicurezza di pedoni e automezzi e per migliorare il decoro urbano della città. L’attività verrà espletata su tutto il territorio secondo il calendario previsto, di concerto con la Polizia Municipale. I singoli interventi sono compiuti per la prima volta, in maniera strutturale, da operai in organico all’Ente Comunale, pertanto non prevedono alcuna spesa straordinaria per il comune e quindi per i cittadini.
Inoltre abbiamo approvato il progetto definitivo per la pulizia e il consolidamento statico e antisismico dell’ex Liceo Scientifico di Corso Umberto I. Si tratta della prima tappa per la riqualificazione dell’intera area e per restituire questa struttura, riqualificata, alla comunità. Opera finanziata con 706 mila euro.

“Le attività che sono partite oggi – afferma il sindaco Giorgio Zinno – sono state organizzate in maniera congiunta e secondo una programmazione che vede tra le priorità il restyling della città. In una situazione di generale difficoltà e di tagli ai bilanci – continua – cerchiamo di garantire una sufficiente manutenzione stradale e di intervenire per dare ai cittadini di San Giorgio una città dignitosa e di cui andare fieri. Intanto con entrambi gli assessori, Michele Carbone e Ciro Sarno, stiamo giá lavorando da tempo per intervenire, anche radicalmente, su altre zone della nostra città”.

“Gli interventi partiti oggi in via Margherita di Savoia e quelli previsti nella struttura che ospitava il liceo, fanno parte di una serie di lavori in programma anche nei prossimi anni – spiega l’assessore Michele Carbone – con l’obiettivo principale di riqualificare e fare manutenzione della città. Cerchiamo così di dare un volto migliore al nostro territorio e rendere più sicure e fruibili le nostre arterie cittadine”.
Riguardo al ripristino della segnaletica invece l’assessore Ciro Sarno fa sapere:
“Le opere previste si inquadrano in un contesto di incremento della Sicurezza stradale . Grazie al rifacimento della segnaletica orizzontale vogliamo tutelare in particolar modo gli utenti più deboli della strada, come i pedoni, ma anche eliminare ogni alibi per gli automobilisti indisciplinati”.

A cura del portavoce del Sindaco di San Giorgio a Cremano 0815654412 / 3335876982 [email protected]

I commenti sono disabilitati