Sciopero dei mezzi rotabili per Lunedì 17 Febbraio

1922999_269501136546570_868453821_n

Da un comunicato delle segreterie regionali Campania si legge che per il giorno Lunedì 17 Febbraio le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL, ULTRASPORTI, UGL.T della Campania hanno proclamato 4 ore di sciopero regionale del Trasporto pubblico locale e degli Appalti.
Dalle ore 9.30 alle ore 13.30, Metronapoli e CTP, Anm, Circumvesuviana ,Cumana e Circumflegrea non garantiranno le consuete corse.
Motivi:
• insufficienza risorse per il T.P.L.;
• contro l’effettuazione delle gare per i servizi minimi di trasporto;
• contro le gare al massimo ribasso per gli appalti dell’indotto.
“E’ inaccettabile che, dopo il taglio di risorse per il settore di circa il 30% dal 2010 al 2013, si prevedano ulteriori riduzioni per i servizi su gomma e su ferro, per responsabilità della giunta regionale e degli enti locali” dichiarano le organizzazioni sindacali “Non condividiamo le scelte della Giunta Regionale di effettuare le gare per l’affidamento dei servizi minimi perché rappresenterebbero un grande affare per i privati, la svendita delle partecipate pubbliche, il mantenimento della frammentazione del settore, nessun miglioramento della qualità del servizio.
Per Trenitalia Trasporto Regionale chiediamo il rispetto del contratto di servizio, per garantire le risorse necessarie ad assicurare l’ammodernamento del materiale rotabile.
Inoltre, è inaccettabile che le gare per gli appalti di pulizia dell’indotto vengano svolte al massimo ribasso, senza la salvaguardia dei livelli occupazionali e salariali.
Anche nel Settore del T.P.L., che è privo di ammortizzatori sociali, le gare per l’affidamento dei servizi avrebbero un impatto occupazionale drammatico.
Chiediamo alla Giunta Regionale della Campania di riconsiderare le proprie scelte e di ricercare le opportune soluzioni con le OO.SS. allo scopo di rilanciare e sviluppare il trasporto pubblico locale in Campania, tutelando l’occupazione ed i salari dei lavoratori”.

I commenti sono disabilitati