Schettino,tornerei a timone nave crociera Il comandante all’udienza per ricorso contro licenziamento

schettino

Tornerebbe al timone di una nave da crociera? “Sì, certamente”. Così il comandante Francesco Schettino a Torre Annunziata (Napoli) prima di entrare nell’aula per la 2/a udienza al Tribunale del lavoro relativa al ricorso contro il licenziamento proposto da Costa Crociere. Come in occasione della prima udienza dello scorso 3 gennaio il dibattimento si sta svolgendo a porte chiuse dinanzi al giudice. Il comandante è assistito dal suo legale, l’avvocato Rosario D’Orazio.

redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati