Salerno-Portici, solo andata. Una diciottenne è stata fermata con dosi di droga e soldi contanti

PORTICI – Una ragazza di 18 anni, salernitana, è stata arrestata dalla polizia a Portici, nel napoletano, per detenzione, finalizzata allo spaccio, di sostanza stupefacente. La giovane spacciatrice è stata arrestata dai poliziotti a bordo del treno metropolitano proveniente da Napoli. La ragazza, notata dagli agenti mentre era in corso un servizio di controllo, ha mostrato da subito un atteggiamento nervoso e, al fine di eludere eventuali accertamenti, è entrata nella stazione in piazza S. Pasquale. I poliziotti, dopo averla seguita ed osservato i suoi movimenti, quando hanno notato la giovane salire a bordo del treno che era giunto da pochi minuti, hanno deciso di salire sul convoglio per controllarla. La 18enne ha consegnato subito agli agenti un contenitore, ricavato da un foglio di un quotidiano, all’interno del quale erano custodite 49 dosi di mdma. Scesi alla fermata successiva, i poliziotti hanno condotto la ragazza in ufficio. La giovane è stata trovata in possesso anche della somma di 120 euro, suddivisa in banconote di vario taglio. La ragazza è stata arrestata e sottoposta, temporaneamente, al regime degli arresti domiciliari nella sua abitazione a Salerno, in attesa di esser giudicata domani, con rito per direttissima.
[email protected]

I commenti sono disabilitati