Riceviamo e pubblichiamo UN GRAZIE DI CUORE AI CITTADINI DI SAN SEBASTIANO ACCORSI NUMEROSI IN CONSIGLIO COMUNALE!

Cari Cittadini, la vostra numerosa presenza nell’ultimo consiglio comunale è stata un bellissimo esempio di partecipazione civile e democratica. Peccato che nemmeno la Vostra presenza abbia indotto l’amministrazione Capasso a tornare su suoi passi. Come molti di voi che erano presenti già sanno, nell’ultimo consiglio comunale la maggioranza si è spaccata. Il Sindaco Capasso, per l’ennesima volta in pochi mesi, era assente, fuggendo dalle sue responsabilità politiche e da un confronto con l’opposizione e con i tanti cittadini accorsi ad assistere a questa ulteriore battaglia in favore delle nostre famiglie. Il popolo di San Sebastiano –Manzo Sindaco, con una mozione, aveva proposto di mantenere aperto l’asilo comunale per garantire un servizio essenziale ai tanti genitori del nostro comune. Invece, i consiglieri Sannino, Pizzo, Riccardi, Aratro e Giuseppe Panico hanno votato a favore della chiusura dell’asilo. Di fronte a tanta insensibilità verso le esigenze dei cittadini, deve allora essere valutata positivamente la scelta dei consiglieri Rivellini, Davino e Filosa che probabilmente, per non sottostare agli obblighi della maggioranza, hanno preferito rimanere assenti e non votare un provvedimento davvero dannoso per il paese e per le famiglie. Votando contro la mozione della nostra lista civica,  Sannino, Riccardi, Pizzo, Aratro e Giuseppe Panico hanno decretato la fine dell’asilo nido e l’aumento della retta da 265 a 400 euro. Inoltre, la chiusura dell’asilo comporterà per il comune un ulteriore danno di 100.000 euro.
Infatti, il comune continuerà a pagare gli stipendi dei dipendenti della scuola, ma non percepirà più l’entrata costituita dalle rette mensili (pari a circa 100.000 euro all’anno). A ciò si deve poi aggiungere che, come al solito, il Sindaco Capasso ha deciso di regalare la struttura ai privati che non pagheranno nemmeno un euro per gestire l’asilo. Anzi, il Sindaco Capasso, una volta regalato l’asilo ai privati, per assestare il colpo finale alle famiglie, ha deciso di alzare la retta  mensile da 265 a  400 euro! Per fortuna, le oltre cento persone presenti alla seduta del consiglio del 16.05.2012 hanno potuto assistere alla triste immagine di una maggioranza muta, inerme di fronte alla tante accuse piovute in aula da parte dell’opposizione e dei cittadini. Una maggioranza, o meglio quel che resta di essa, incapace di rispondere, dati alla mano, alla insensata chiusura dell’ennesimo servizio sociale comunale. C’è bisogno di uno sforzo ulteriore per portare avanti le nostre battaglie con uno spirito combattivo come quello mostrato dalla mamma che, intervenuta in consiglio, ha zittito i consiglieri di maggioranza e schiacciato l’arroganza dell’amministrazione Capasso, mettendola di fonte alla sua incapacità di amministrare il paese. Speriamo che il Sindaco Capasso, tra i tanti impegni che ha, trovi il tempo per presenziare al prossimo consiglio comunale e, finalmente, rispondere alle tante domande dei cittadini, specie quelle sul cimitero e sulle richieste di rimborso dei 15 euro nonché dei 500,700 e 800 euro.
I cittadini di San Sebastiano attendono delle risposte! Invitiamo la maggioranza  a riflettere sulle gravi conseguenze derivanti dalla chiusura dell’asilo. Il popolo di San Sebastiano – Manzo Sindaco, non si fermerà davanti a questa ingiusta ed illegittima decisione e continuerà la sua battaglia al fianco delle famiglie di S. Sebastiano.
Gennaro Manzo

I commenti sono disabilitati