Portici, preleva all’ufficio postale rapinato da due in motocicletta

PORTICI – Un uomo di 60anni ha prelevato soldi dall’ufficio postale ma è stato inseguito e rapinato. L’episodio – su cui indaga la polizia – è accaduto nel primo pomeriggio a Portici. Secondo la ricostruzione degli agenti la vittima, residente in città, si era recata in uno sportello postale a via Diaz per effettuare un prelievo in denaro. All’uscita, nella vicina piazza Poli sarebbe stata avvicinata da due persone che, bordo di ciclomotore e col volto coperto da caschi, gli hanno sfilato il portafogli contenente 700 euro; i due, sembra non fossero armati, subito dopo la rapina sarebbero fuggiti via. L’episodio è stato denunciato al locale commissariato. Al vaglio della polizia le immagini del sistema di videosorveglianza dell’ufficio postale. A Portici solo ieri in via San Cristoforo è stata compiuta una rapina a un supermercato, dopo il passaggio del corteo per la legalità con le scuole e le istituzioni. Lo scorso 22 maggio, sulla medesima strada, intorno all’una di notte un 26enne fu accoltellato. Domani alle 19.00 davanti al III circolo didattico in via San Cristoforo, angolo via De Curtis, è in programma una «veglia per la legalità».
loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati