Portici, pescatore ferito sull’uscio di casa. Aveva vecchi precedenti penali, è stato ferito da una persona in sella a uno scooter

PORTICI – Colpito all’addome da un colpo d’arma da fuoco mentre usciva dalla sua abitazione: è accaduto stamattina a Portici, in provincia di Napoli. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l’uomo, un pescatore di 43 anni, vecchi precedenti di polizia, poco dopo le 6.30 è stato avvicinato, lungo corso Garibaldi, da una persona a bordo di uno scooter che lo ha ferito ed è scappato via. Il 43enne è stato ricoverato all’ospedale Loreto Mare di Napoli e non è in pericolo di vita. La polizia cerca di capire se ci sia una attinenza con il lavoro che il 43enne svolge al porto del Granatello o se il ferimento sia da inquadrare nell’ambito familiare o in quello di camorra. L’uomo, subito dopo essere stato ferito all’addome da un colpo d’arma da fuoco, è stato portato da una ambulanza del 118 all’ospedale. A chiamare i soccorsi è stato il figlio. Gli agenti stanno ascoltando sia il pescatore sia i familiari.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati