Pollena Trocchia: faccia a faccia tra i giovani del territorio

10151482_283042145192469_530112707_n
Grande successo per la prima assemblea plenaria del Forum dei giovani di Pollena Trocchia, tenutasi Giovedì 27 Marzo presso l’aula Falcone-Borsellino.
I ragazzi del direttivo tracciano un resoconto del loro primo anno di attività, dinanzi ad una platea di decine di giovani, conoscenti e non, e rappresentanti delle istituzioni locali (presenti il sindaco Francesco Pinto, il capogruppo di maggioranza Giuseppe Campajola e l’assessore alle politiche giovanili Pasquale Fiorillo).
Dopo i primi minuti formali durante i quali vengono fatte le dovute presentazioni, il dibattito prende ossigeno e ne viene fuori un ottimo e propositivo momento di confronto. Numerose sono le proposte degli astanti, nate da necessità differenti: realizzazione di una biblioteca/aula-studio per gli studenti del territorio, sensibilizzazione riguardo a tematiche come omofobia, malattie sessualmente trasmettibili, progetti pro ambiente e molto altro.
Non mancano, tuttavia, lamentele sulla scarsa pubblicizzazione delle iniziative del forum (nonostante le continue segnalazioni a mezzo stampa e social network) segno, forse, che i cittadini di Pollena Trocchia stentano ancora a rispondere agli stimoli del proprio paese.
Ed è proprio questo l’obiettivo principale che si sono prefissati i membri del direttivo, ossia creare un polo aggregativo che possa riunire e rendere partecipi innanzitutto i giovani e promuovere realtà di un territorio che sembra dormiente ma che pullula di attivismo. Ne è convinta anche Irene Passarelli, presidente del Forum dei giovani di Pollena Trocchia:”ancora una volta i giovani di questo paese hanno dimostrato di avere voglia di fare, presentando un gran numero di idee. Sono state raccolte riflessioni e proposte in varie aree tematiche, dal sociale all’ambiente, dalla cultura al lavoro. Ora continueremo a lavorare, certi di poter contare sulla collaborazione di un gruppo sempre più numeroso”.

I commenti sono disabilitati