Pasquale Petrone (Udc) in corsa al Senato con la Lista Monti. “Dobbiamo ridare importanza al vesuviano”

petrone udc

Volla – Si è inaugurata la scorsa domenica, presso la sede dell’ UDC del territorio, la candidatura di Pasquale Petrone al 26° posto nella lista Monti per l’ Italia al Senato. L’ ex presidente del consiglio comunale ha definito la sua candidatura “ un segno di coerenza e continuità del suo impegno politico che da anni opera sul territorio”. “ La mia idea è quella di una grande coalizione di centro – spiega Petrone – che duri anche dopo le elezioni del 24 – 25 febbraio – continua – l’ udc si fa promotore di mettere assieme le varie coalizioni, andando oltre quelli che sono stati i motivi per cui si sono divise in passato”. La prerogativa primaria dell’ ex consigliere comunale Petrone è quella di creare un’ alternativa di rinnovo e di buona politica soprattutto a livello locale. “ Inutile negare – dichiara Petrone – le difficoltà amministrative che vive il nostro territorio e le innumerevoli ombre, molte volte – continua – ho cercato di proporre idee chiare e di accantonare discussioni varie, ma purtroppo non sono stato ascoltato, allora arrivo alla conclusione che per eleggere non bisogna ascoltare solo le intenzioni e i propositi, che spesso risultano essere populisti, ma il curriculum, il pedigree di un candidato, perché per entrare in politica occorre avere esperienza”. Si imbatte poi il delle critiche verso Berlusconi, Bersani, Grillo e De Magistris che definisce l’ antipolitica per eccellenza, persone che non fanno altro che accusarsi l’ uno con l’ altro senza dare risposte concrete, come il tempo stesso dimostra. “ Io con orgoglio posso affermare di appartenere – entusiasta dichiara l’ ex consigliere comunale – alla scuola politica di Alcide de Gasperi a cui faccio riferimento per la buona politica, un uomo che ha portato l’ Italia allo sviluppo, rappresentandola con dignità ed orgoglio, allo stesso modo in cui aveva operato Aldo Moro – conclude – noi come partito moderato cercheremo di essere il punto di incontro di dialogo, di aggregazione, non di persone affacciate alla finestra, il mio obiettivo principale sarà quello di mettere insieme i moderati al fine di operare una giusta e buona politica”. Luana Paparo
Luana Paparo
loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati