Napoli, periferia orientale al setaccio: controlli a raffica e denunce

 

Controllo straordinario del territorio da parte dei carabinieri nell’area orientale di Napoli, in un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli: riflettori puntati sui quartieri di Barra, San Giovanni a Teduccio e Ponticelli.
I militari della Compagnia di Poggioreale, insieme a quelli del Reggimento Campania e supportati dall’alto da un velivolo del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, hanno controllato 230 persone – 49 delle quali già note alle ffoo –  e 92 veicoli. 23 le contravvenzioni al codice della strada notificate,  molte per guida di motociclo  senza casco e per assenza di copertura assicurativa.


Un 23enne di San Giovanni a Teduccio è stato denunciato perché durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di un documento di identità contraffatto sul quale era riportata la sua foto. Due le persone denunciate  per evasione dai carabinieri della stazione di Napoli Ponticelli: entrambi sottoposti ai domiciliari hanno violato la misura allontanandosi senza motivo dall’abitazione.
Cinque le persone – già recidive –  segnalate all’autorità giudiziaria perché sorprese alla guida senza aver mai conseguito la patente. Cinque gli assuntori di stupefacente sanzionati e segnalati alla Prefettura.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.