MAIURI POP UP – Ercolano, guide da tutta la Campania alla ricerca della «città museo»

 

Si chiama Expanded Interiors ed è la nuova tappa di Maiuri pop-up, progetto condiviso con la Newcastle University guidato dal team dell’artista Catrin Huber ed in collaborazione con l’Herculaneum Conservation Project. Punta a sviluppare il tema caro a Maiuri della «città museo» attraverso il dialogo tra le arti figurative moderne e la Casa del Bel Cortile. Sulla falsa riga degli allestimenti di oggetti antichi riposizionati da Maiuri nel luogo del ritrovamento, saranno sperimentate nuove modalità e tecnologie per realizzare e presentare in situ repliche di artefatti antichi.
Il 10 gennaio le guide turistiche della Campania sono invitate a partecipare al guide talk per essere introdotte al progetto. Seguirà poi il Laboratorio del 14 gennaio, quando avrà inizio l’attività pratica dopo aver visitato la Casa del Bel Cortile e osservato gli oggetti.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.