L’UDC FA QUADRATO – Carmine Mocerino chiama a se’ i suoi: “In Provincia o si condividono le scelte, o l’Udc andrà da solo”


I nove consiglieri del gruppo consiliare provinciale dell’Udc di Napoli, guidati dal capogruppo Alfonso Ascione, insieme agli assessori Ferrara, Palumbo e Sagristani, hanno avuto questa mattina un incontro con il segretario provinciale Carmine Mocerino e il presidente provinciale Biagio Iacolare per fare chiarezza sulla situazione di stallo amministrativo in corso alla Provincia di Napoli. Hanno deciso e confermato che i consiglieri e gli assessori non parteciperanno alle attività consiliari e di Giunta in assenza di un confronto e di una verifica politico programmatica non più rinviabile. I punti prioritari che devono trovare attuazione nella seconda parte della consiliatura, si legge nella nota, sono il Piano territoriale di coordinamento provinciale, le Società Partecipate, la riduzione dei fitti passivi e una discussione seria sul problema del costo e della tariffa dello smaltimento dei rifiuti. L’Udc, aggiungono i presenti all’incontro, ritiene che su queste questioni non vi possa essere gestione autocratica senza che vi sia il coinvolgimento delle forze politiche di maggioranza. All’incontro, conclude la nota, era presente anche l’assessore regionale Pasquale Sommese.
redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati