INDIEVIDUI, su Youtube è di scena tutta la musica indipendente a metà strada tra racconto e denuncia

Progetto utile e interessante quello di Indievidui, da settembre ogni settimana su Youtube. Il progetto, nato da un’idea di Saverio Monda (Radio Entropia), intende valorizzare la cultura e il territorio grazie alla musica indipendendente. Un viaggio con telecamera alla mano nella Campania silenziosa, tra location studiate ad hoc per la denuncia personale. Piccoli festival di provincia, parchi abbandonati ed artisti italiani come A Toys Orchestra, Nobraino, Dellera & D’Erasmo, Dimartino, The Niro, Margo Guazzone & Stag, Silvia Caracristi, This Is My Tv. Oltre ovviamente a nomi emergenti campani come Epo, Abulico, Gnut, Nouer, Giovanni Block, La Rua Catalana, The Shak&Speares, The Mantra ATSMM, Rossella  Scarano, Sabba & Gli Incensurabili, Invinofender, Autunzmask. Ottobre 2012: Mantra Above The Spotless Melt Moon @ Villa D’Elboeuf, Portici Villa d’Elboeuf, struttura settecentesca che fa da sfondo alla puntata, nacque per volontà del duca d’Elboeuf, poi acquistata dai Borbone che la usarono come dependance della Reggia di Portici. Per mano di Ferdinando IV ci fu la costruzione del Bagno della Regina, raro esempio di architettura balneare in tempi in cui andare in spiaggia non era ancora popolare. La costruzione della ferrovia (1839) fece scomparire il parco che dava respiro alla struttura; successivamente, con l’alienazione dei beni dei Borbone, la Villa fu ceduta alla famiglia Bruno e divisa tra vari fortunati affittuari. Dalla metà del XIX secolo, dunque, Villa d’Elboeuf inizia la sua discesa verso una condizione di degrado inimmaginabile. Nelle mani dell’inerzia istituzionale, la struttura conosce attualmente uno stato di abbandono totale: dalle scalinate depredate dei marmi, fino agli interni distrutti dagli incendi, passando per i soffitti ceduti alle intemperie.
Luigi Ferraro
campaniarock.it (tutta la musica live in Campania)

I commenti sono disabilitati