Il Pd vince a San Giorgio a Cremano e a Volla. Mimmo Giorgiano batte Aquilino Di Marco e Angelo Guadagno doppia quasi l’uscente Ricci

Vince il centro sinistra a San Giorgio a Cremano e a Volla. Vince su tutti i l Pd, perché i candidati a sindaco che hanno vinto il girone del ballottaggio, sono diretta espressione dei Democrat. Combatte fino alla fine Aquilino Di Marco (Udc e liste civiche tendenti a destra) a San Giorgio a Cremano, nel rush finale appoggiato anche dall’onorevole Bruno Cesario e strano ma vero anche da Renato Carcatella che con una delle giunte del primo mandato targato Mimmo Giorgiano a San Giorgio faceva l’assessore di Rifondazione Comunista. Dopo lo scrutinio delle 54 sezioni l’ago della bilancia pende nettamente a favore di Giorgiano (che ha strappato il 55,7%). L’affluenza al voto è stata pari al 49,3% degli aventi diritto. Alle 17 il neosindaco, col suo staff, è  rientrato in municipio tra i cori di tripudio dei tanti sostenitori.  A Volla, invece, il ballottaggio ha premiato Angelo Guadagno (centrosinistra) che con 6.080 voti, per il 62,48% ha battuto il candidato del centrodestra Salvatore Ricci che ha riportato 3.651 con il 37,51%. Dopo i veleni e gli scontri sul futuro del Puc, alla Città Annonaria si è scelto di “voltare pagina”. Giorgiano al Comune e prima in Piazza Troisi e Angelo Guadagno al centro della città, all’angolo con Via Rossi hanno festeggiato coi sostenitori. Da Domani, già all’opera per il Governo.
loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati