Il giovane Think Tank campano SviMEU organizza due workshop su Turismo, pmi e giovani professionisti

2 giorni svimeu

L’associazione SviMEU, giovane think tank campano nato da pochi mesi e che si propone di valorizzare e promuovere le risorse per lo sviluppo regionale, organizza due giornate di studio, una sotto il Vesuvio e l’altra a Pertosa (Sa), per discutere sulle possibilità di sviluppo regionale e per lanciare il nuovo portale www.sviluppocampaniaeuropa.it.
I due primi seminari si terranno a Massa di Somma presso la sala consiliare il giorno 31 maggio, il primo evento della mattina si terrà dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e avrà come tema “Verso i Sistemi Turistici Locali della Campania. Risorse ed attori per le buone pratiche”, parteciperanno al seminario importanti organizzazioni di categoria sindacali come Confapi Campania, Uil Camoania, la Federazione Italiana di Turismo sociale, Aicast Campania. Anche Anci Campania con il suo direttore Pasquale Granata e docent universitari daranno il loro contributo alla discussion.
Dopo un coffé break “vesuviano” i lavori riprenderanno con la sessione pomeridiana dalle 15.30 alle 17.00 con il seminario dal titolo “Quale futuro per i giovani campani?
Dagli strumenti per i giovani professionisti al rientro dei cervelli in fuga” a cui, tra gli altri, parteciperanno 
Guglielmo Vaccaro deputato e promotore della Legge ControEsodo; Antonio Marciano, consigliere regionale e promotore della legge regionale per i giovani professionisti, l’Unione Italiana Forense e l’Ordine Commercialisti. I lavori saranno cordinati dal presidente SviMEU Salvatore Esposito.
La seconda giornata dei lavori si sposta invece in provincia di Salerno nel comune di Pertosa. Al primo panel della mattina “L’Unione Europea e le Amministrazioni Locali per la valorizzazione delle aree interne della Campania” parteciperanno oltre all’europarlamentare Mario Pirillo rappresentanti delle istituzioni regionali e nazionali nonche amministratori locali. La sessione pomeridiana riprende con il panel “Tra il Pubblico e il Privato. Quale Governance per Sviluppo campano?” a cui parteciperanno rappresentanti di Confindustria Salerno, Sviluppo Campania, Cgil e Cisl Campania, e di Confapi e Cna Napoli.
Di seguito il programma:
Evento SviluppoCampaniaEuropa: Pmi, Turismo, giovani professionisti e aree interne.
31 Maggio 2013 – 1 Giugno 2013
Venerdì 31 Maggio 2013 Massa di Somma (Na) – Sala consiliare
Ore 11.00 – 13.00
Verso i Sistemi Turistici Locali della Campania. Risorse ed attori per le buone pratiche.
– Pasquale Granata, Direttore ANCI Campania
– Anna Rea, Segretario Uil Campania
– Federico Alvino, Preside Facoltà Giurisprudenza UniParthenope
– Antonio Minguzzi, Docente UniMol, responsabile Forum Turismo Pd Campania
– Federico Scaramucci, Presidente Commissione Turismo Urbino
– Antonio Cecoro, Presidente Confapi Turismo/Assobalneari Campania
– Giuseppe Vitale, Presidente Federazione Italiana di Turismo sociale
– Giuseppe Panico, Responsabile AICAST Campania sezione Turismo
Ore 13.30 – 15.00 – Coffee break
Ore 15.30 – 17.00
Quale futuro per i giovani campani?
Dagli strumenti per i giovani professionisti al rientro dei cervelli in fuga
– Guglielmo Vaccaro, deputato e promotore Legge Contro Esodo
– Antonio Marciano, consigliere regionale e promotore legge regionale per i giovani professionisti
– Gaetano Irollo, Unione Italiana Forense, sezione Napoli
– Gerardo Vicedomini, Ordine Commercialisti
– Michele M. Ippolito, Presidente dell’Assemblea Nazionale dei Giovani delle Acli
– Francesco Enrico Gentile, Presidente Forum Regionale della Gioventù
Sabato 1 Giugno 2013 Pertosa (Sa)
Ore 11.00 – 13.00
L’Unione Europea e le Amministrazioni Locali per la valorizzazione delle aree interne della Campania
– Mario Pirillo, europarlamentare della Comm. Agricoltura Europarlamento
– Simone Valiante, deputato
– Tommaso Pellegrino, Anci Campania e Sindaco Sassano (Sa)
– Donato Pica, consigliere regionale
– Michele Caggiano, Sindaco Pertosa (Sa)
– Carmine Pacente, Presidente IdEURA
– Vincenzo Capasso, Presidente Consorzio Mediterraneo Sociale
Ore 13.30 – 15.00 Coffee break
Ore 15.30 – 17.00
Tra il Pubblico e il Privato. Quale Governance per Sviluppo campano?
– Mauro Maccauro, Presidente Confindustria Salerno
– Franco Tavella, Segretario Cgil Campania
– Lina Lucci, Segretario Cisl Campania
– Guglielmo Vaccaro, deputato
– Peppe Russo, consigliere regionale, autore pdl Agenzia Sviluppo Campania
– Giuseppe Oliviero, Presidente Cna Napoli e EBAC Campania
– Angelo Bruscino, Presidente Confapi Napoli
– Sergio Tanga, Direttore operative Sviluppo Campania
VANNO AVANTI LE INIZIATIVE DELLA LISTA CIVICA “PER IL BENE IN COMUNE CAMBIAMO POLLENA TROCCHIA”
Francesco Addato, candidato sindaco: “Tanti cittadini ai nostri appuntamenti pubblici. Continuiamo sulla strada di partecipazione e rilancio economico”
Vanno avanti le iniziative della lista civica “Per il Bene in Comune Cambiamo Pollena Trocchia”. Presentata ufficialmente lo scorso venerdì in piazza Donizetti, i candidati stanno incontrando pubblicamente in questi giorni i cittadini del centro e delle periferie con gazebo informativi a via Garibaldi, al viale Europa, nel quartiere dei Musci ed a piazza Amodio.
“Sono molto soddisfatto dell’entusiasmo che stiamo raccogliendo in questi giorni – dichiara Francesco Addato, candidato sindaco – Sono molti i cittadini che intervengono ai nostri appuntamenti pubblici, attratti dalla novità costituita dalla nostra offerta politica. Sono molto fiero delle scelte fatte – continua – che mi hanno portato ad avere intorno una squadra di persone oneste e perbene, impegnate davvero per il bene comune perché libere da compromessi e senza interessi personali né familiari nel paese”. “Abbiamo lasciato aperto ai contributi dei cittadini il nostro programma elettorale – va avanti Addato – in modo tale che ciascuno di essi possa contribuire integrandolo con le proprie idee ed i propri progetti. Un modello basato sulla partecipazione che vogliamo portare anche nell’amministrazione comunale mettendolo in pratica attraverso assemblee pubbliche ed itineranti con i cittadini ma anche con un sito trasparente ed interattivo, dirette streaming dei consigli comunali e creazione di un archivio online da cui poter facilmente scaricare verbali, delibere, determine e consulenze. I cittadini devono informarsi, formarsi e partecipare alla vita dell’Ente pubblico”.
“Al nostro progetto hanno aderito anche numerosi imprenditori del territorio, mortificati dalla crisi economica nazionale e da politiche poco tese allo sviluppo locali – prosegue Addato – Dobbiamo fare il possibile per aumentare l’occupazione a Pollena Trocchia e abbiamo punti ben precisi del nostro programma che intervengono in tal senso: dal turismo alla fiscalità, dall’area PIP al terzo settore. Professionisti, giovani, operai, disoccupati, insegnanti ed imprenditori non si fidano più delle solite facce, finalmente è arrivato il momento di un serio cambiamento che parta dal basso e che tenga conto di tutti i pezzi della società civile”.
Gli appuntamenti proseguiranno nelle prossime settimane. Domenica 12 maggio i candidati saranno a piazza Capece Minutolo (Trocchia) e piazza don Luigi Russo (San Gennariello). Domenica 19 maggio sarà la volta di via Vasca Cozzolino.

 

I commenti sono disabilitati