Gara pizzaioli, fondi per ospedale bimbi: a San Giorgio a Cremano Condurro-Salvo per Santobono Pausilipon

San Giorgio a Cremano – Si erano già riuniti a fine anno per interpretare un calendario originale a favore del reparto pediatrico dell’ospedale Santobono di Napoli. Nove pizzaioli – Antonio Starita, Enzo Coccia, Guglielmo Vuolo, Attilio Bachetti, Franco Pepe, Gino Sorbillo, Francesco, Ciro e Salvatore Salvo – spogliati dai grembiuli, avevano reinterpretato, in modo ironico, immagini cult del passato grazie all’obbiettivo di Salvio Parisi, portando in cassa 12mila euro. Ora quattro stelle della pizzeria partenopea si sono unite per continuare questo progetto solidale a favore dell’ospedale Santobono. Alessandro e Fabrizio Condurro, dell’Antica Pizzeria da Michele, di via Cesare Sersale a Forcella, lavoreranno fianco a fianco, assieme ai fratelli Francesco e Salvatore Salvo, presso la loro storica pizzeria di San Giorgio a Cremano. L’appuntamento è per domenica prossima 12 febbraio, ma sono già aperte le prenotazioni per partecipare alla serata. L’obiettivo è quello di continuare a raccogliere fondi per la realizzazione di 15 postazioni di rianimazione pediatrica presso l’ospedale Santobono Pausilipon. I Condurro sforneranno le classiche Margherita e Marinara. I fratelli Salvo prepareranno la Cosacca e la Pizza al pomodoro. A completare la serata ci saranno un assaggio del ripieno fritto e i dolci di Carmen Vecchione “Dolciarte” di Avellino. E’ possibile prenotare e acquistare i biglietti (30 euro comprensivi di bibite) scrivendo a eventi@salvopizzaioli.it

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.