Dalla Street alla Beat Generation: reading con Jack Hirschman con artigianato musicale elettronico di NICODEMO & Co. (Feat. Alex Giordano)

10255810_10152793413799338_6305342567230403852_n
A fine maggio: martedì 27, a chiudere in grande stile il mese dedicato al libro, Jack Hirschman, uno dei maggiori poeti del mondo, simbolo della controcultura americana e del pacifismo, leggerà i suoi versi all’Abbazia di San Salvatore Telesino. L’incontro con un imponente interprete del nostro tempo che attraversa un paesino del Sud, serve “in un periodo di così profonda crisi sociale, i poeti possiedono le armi più potenti: la capacità di ispirare, liberare e trasformare gli abusi che si pongono come ostacoli sulla strada dell’uguaglianza e della libertà di tutte le classi sociali”.

Jack Hirschman ha 81 anni e una storia d’impegno politico e sociale che ha condiviso con gli studenti durante il suo periodo di docenza all’università di Los Angeles promuovendoli agli esami per salvarli dalla guerra del Vietnam e poi con la sua rivoluzionaria attività poetica. Professore di Jim Morrison e amico di Allen Ginsberg e Gregory Corso, prese le distanze dal movimento Beat non condividendone le scelte e gli esiti. Il suo atteggiamento radicale e anarchico lo allontanò dal mondo accademico riportandolo nel mondo a lottare per la giustizia sociale attraverso “poesia e politica nelle strade”. Amico dell’antigruppo siciliano (Nat Scammacca, Crescenzio Cane, Rolando Certa, Carmelo Pirrera, Ignazio Apolloni) e traduttore delle opere di Pier Paolo Pasolini, Jack Hirschman ha avuto da sempre un intenso rapporto con l’Italia, dove ha stretto importanti relazioni e una collaborazione assidua con la Casa della poesia di Baronissi, curatrice delle sue opere e di questo tour italiano.

Per la prima volta i versi di ribellione di JH incontreranno l’artigianato musicale elettronico di NICODEMO, cantautore campano che vanta numerose collaborazioni di grande prestigio (da Teresa de Sio a Garbo, Luca Urbani dei SoErba , Francesco di Bella dei 24Grana e tanti altri) ed apprezzato per il suo lavoro di ricerca verso nuove possibilità nel senso di essere cantautore oggi.
NICODEMO, cantautore elettronico, tesserà le trame musicali a supporto del reading di Jack. Lo farà in compagnia di amici speciali come i musicisti Camillo Mascolo (batterisita dei Malatja), Alessandro Di Marino (polistrumentista del gruppo Il Pozzo di San Patrizio) e l’antropologo dei nuovi media Alex Giordano che leggerà e suonerà alcuni pezzi.

Il 27 maggio la serata-evento con Jack Hirschman diventerà anche una bella occasione per gli studenti sanniti d’incontrare un poeta laureato e un mito vivente. Gli studenti dell’IIS [email protected] hanno già espresso la forte volontà di esserci e di fare qualche domanda a Jack!

Gli Arcanes, i suoi canti rivoluzionari che nascono come atti d’amore e di giustizia, si amplificheranno nelle belle sale dell’Abbazia di San Salvatore e troveranno i giusti accordi nel libero confronto con gli arrangiamenti di Nicodemo (musicista e cantautore salernitano) e Alex Giordano, in una dimensione di rara suggestione.
L’evento è aperto a tutti e si realizza grazie al patrocinio del Comune di San Salvatore Telesino, alla collaborazione di Rural Hub, dell’etichetta XXXV specializzata in produzioni crossmediali, della Casa della Poesia, dell’IIS [email protected], de La Guardiense e grazie al supporto di Alphasoft nelle persone di Sergio e Paola Buttà.

I commenti sono disabilitati