Con Stefano De Martino e Fatima Trotta torna Made in Sud, dentro Lello Arena, Sal Da Vinci e Enzo Avitabile

“Non si può ridere di tutto, ma ci si può provare “. Parola di Stefano De Martino che con Fatima Trotta torna alla guida di “Made in Sud”, decima edizione dello show comico di Rai2, in collaborazione con Tunnel Produzioni, al via martedì 16 giugno in prima serata. In tutto, sei puntate dall’Auditorium del CPTV di Napoli (lo show è tra i primi programmi di intrattenimento della Rai a tornare in onda da un grande studio dopo il lockdown), con la regia di Sergio Colabona, la nuova scenografia a tema marino di Alida Cappellini e Giovanni Licheri, il cast di oltre 40 artisti e molte novità. A far da spalla ai due presentatori, Biagio Izzo con le sue incursioni comiche, mentre il cast sarà impreziosito dalla presenza di Lello Arena e Sal Da Vinci come ospiti fissi e di Enzo Avitabile in alcune puntate.
“Sarà un Made in Sud per alcuni aspetti ‘nuovo’, con uno spirito diverso rispetto al passato anche per il periodo storico che stiamo vivendo”, dice la Trotta, a partire dalla distanza sociale che tutti, comici e conduttori, dovranno rispettare.
“Abbiamo preso la situazione come stimolo creativo – aggiunge De Martino – Prenderemo di mira i nuovi piccoli gesti quotidiani, la logistica, le nuove ossessioni. Ovviamente nel rispetto della drammaticità di ciò che sta accadendo”.
Nella prima puntata, anche il rapper Clementino che duetterà sul palco con Avitabile e l’omaggio del cast al Maestro Renato Carosone, in occasione dei 100 anni dalla nascita, con un medley delle sue canzoni.

 

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.